08 Aprile 2010

da | Lug 8, 2012 | Riunione di Consiglio

Consiglio del 08 Aprile 2010

Ordine del Giorno

Decisioni sugli investimenti relativi ai fondi depositati c/o Banca Etica

Discussione sul ruolo di XXX

Soluzione dei problemi relativi alla sovrapposizione questionario/scheda

Registrazione del marchio e/o denominazione

Accettazione di Driadi

Partenza di Alan per l’Inghilterra

Revisione del sito

 

Consiglieri presenti

Dino Chiaraviglio Valerio Tassinari Claudio Pozzi

assente giustificato Alan Pink

 

Il Consiglio, dietro suggerimento del referente di Banca Etica approva l’acquisto di Azioni di Banca Etica per un valore di ca. 20.000 € e di certificati di risparmio per ca. 14.000 €. Tale decisione viene presa per consentire a Banca Etica una maggiore capacità di finanziamento di progetti e per consentire all’associazione WWOOF una più rapida e meno onerosa capacità di disinvestimento.

Il Consiglio dà incarico al presidente di scrivere una lettera a XXXXX e per conoscenza al gruppo dei coordinatori per invitarlo ad esimersi dallo svolgere compiti in qualità di coordinatore.

Tale lettera dovrà prima della spedizione essere condivisa via mail dai consiglieri e dovrà essere accompagnata da una lettera a tutti i coordinatori e consiglieri per ribadire senso contenuti e ruoli nell’associazione.

Il Consiglio propone ai coordinatori che qualora essi decidano di inviare il questionario ad un aspirante host si preoccupino poi di compilare la scheda al momento dell’accettazione per evitare al nuovo socio di dover rispondere più volte alle stesse domande.

Il Consiglio dà incarico al Presidente di occuparsi della registrazione del marchio e/o della denominazione di WWOOF Italia e di prendere informazioni sulla possibilità di tutelare le altre organizzazioni WWOOF che non lo possono fare nel loro paese.

Il consiglio, preso atto della procedura avvenuta decide di accettare la richiesta di adesione di Driadi e Palma Nana.

I consiglieri presenti chiedono ad Alan di trovare il tempo entro la data della sua decadenza dall’incarico di consigliere per passare il know how delle attività svolte sia per la parte amministrativa che per la gestione del sito e della lista. Le persone  gli verranno di volta in volta indicate in modo da far si che se un giorno non fosse più in grado di svolgere le suddette attività ci sia qualcuno che lo possa sostituire tempestivamente.

Si stabilisce di organizzare al più presto un incontro con i soci che si sono offerti di contribuire alla revisione del sito lanciando al contempo un “concorso di idee” ai soci WWOOF per raccogliere bisogni e suggerimenti.

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Loading